Come Mangiafuoco

Come Mangiafuoco Sinceramente non saprei se il libro “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi sia un testo che i bambini di oggi leggono ancora. Per la mia generazione era considerato un classico, insieme a “Cuore” di De Amicis. A dirla tutta, questi libri non sono proprio zucchero e cannella, anzi… Hanno la... Continua »
novembre 7, 2016

Resi nuovi per l’eternità

Resi nuovi per l’eternità Dal Vangelo secondo Luca In quel tempo, si avvicinarono a Gesù alcuni Sadducèi – i quali dicono che non c’è risurrezione – e gli posero questa domanda: «Maestro, Mosè ci ha prescritto: “Se muore il fratello di qualcuno che ha moglie, ma è senza figli, suo fratello prenda la moglie... Continua »
novembre 6, 2016

Meglio chiedere il perdono, che il permesso

Meglio chiedere il perdono, che il permesso Da qualche tempo a questa parte, si è diffuso l’uso delle richieste di perdono. Si chiede perdono per ogni cosa, così si sente la necessità di elargire il perdono sia quando è richiesto, sia quando non è richiesto. Il perdono diventa la grande vitamina che appaga tutti, spegne tutti i... Continua »
novembre 5, 2016

Mi ami? Ma quanto mi ami?

Mi ami? Ma quanto mi ami? Girovagando su Twitter, sono stato colpito da questa immagine apparsa nella timeline. Senza dubbio è una bella immagine evocativa, che provoca la riflessione. Due corpi che si abbracciano, che custodiscono una nuova vita che domanda accudimento e protezione. In sintesi, mi piace vedere in quest’immagine l’espressione del concetto di reciprocità,... Continua »
novembre 4, 2016

Delitto e castigo

Delitto e castigo Questa sera ho assistito, quasi in diretta, alla rivolta mediatica contro l’emittente radio cattolica Radio Maria, a causa dell’interpretazione data dei recenti fatti di cronaca, visti come castigo di Dio. Ora, considerato il fatto che su certi argomenti occorre sempre molta prudenza umana…e teologica, è necessario anzitutto fare chiarezza. La... Continua »
novembre 3, 2016

D’accordo?!

D’accordo?! Sul sito del Corriere, alla pagina della salute, sono stato colpito da un articolo di Vera Martinella del 1 novembre 2016 riguardante i falsi miti sul cancro: http://www.corriere.it/salute/sportello_cancro/cards/i-dieci-falsi-miti-duri-morire-piu-comuni-cancro/mito-1-cancro-malattia-moderna_principale.shtml Per chi come me vive la realtà della malattia, sia come esperienza familiare che come ministero sacerdotale in qualità di cappellano ospedaliero, non... Continua »
novembre 3, 2016

Assecondare o educare?

Assecondare o educare? Ma scusi padre, perché non è d’accordo? Vorrei sapere chi, tra i confratelli sacerdoti, non si è sentito rivolgere almeno una volta questa domanda. Domanda che, in alcuni casi, arriva proprio dal laico impegnato, dalla catechista, o dal semplice fedele che ogni domenica occupa il banco della nostra chiesa.  È... Continua »
novembre 2, 2016

Vita non tolta, ma trasformata

Vita non tolta, ma trasformata Premetto che so di essere strano… Personalmente fin da piccolo mi piaceva andare al cimitero per trovare i nonni defunti inseme a mamma e papà. Mi sembrava quasi una festa, un gesto dovuto, un legame da mantenere attraverso i riti propri del culto dei morti: fiori, lumini, messe di suffragio.... Continua »
novembre 2, 2016

Spaccati a metà

Spaccati a metà Parliamoci chiaro, è difficile accettare determinati eventi quotidiani che non ti aspetti. Non c’è storia… Il terremoto di questi giorni è forse un esempio. Esempio di come la vita si può spaccare come la terra, sotto i nostri piedi…senza un perché. Pensavo a come eventi di questo genere sono la... Continua »
novembre 1, 2016