Sei un’ape o una mosca?

Sei un’ape o una mosca? Riporto questo racconto di Paisios del monte Athos che ho trovato qui: http://www.natidallospirito.com/2016/07/18/sei-unape-o-una-mosca-paisios-del-monte-athos/?utm_source=feedburner&utm_medium=twitter&utm_campaign=Feed%3A+natidallospirito+%28Nati+dallo+Spirito%29) Penso che sia un aiuto per discernere sul nostro modo di vedere le cose e quindi di avere un giudizio sulla realtà e sulle persone. Chiediamo ogni giorno al Signore il discernimento del cuore per vedere la realtà... Continua »
novembre 15, 2016

Credo in un solo facebook, social onnipotente

Credo in un solo facebook, social onnipotente Lo confesso, sono uno di quelli che non considera l’informatica, i social network, e le cose elettroniche come il male assoluto. Per questo motivo, da cristiano e sacerdote, uso spesso e volentieri questi mezzi della modernità per vivere la mia fede e condividerla con altri. Tutte le cose hanno un... Continua »
novembre 8, 2016

Come Mangiafuoco

Come Mangiafuoco Sinceramente non saprei se il libro “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi sia un testo che i bambini di oggi leggono ancora. Per la mia generazione era considerato un classico, insieme a “Cuore” di De Amicis. A dirla tutta, questi libri non sono proprio zucchero e cannella, anzi… Hanno la... Continua »
novembre 7, 2016

Meglio chiedere il perdono, che il permesso

Meglio chiedere il perdono, che il permesso Da qualche tempo a questa parte, si è diffuso l’uso delle richieste di perdono. Si chiede perdono per ogni cosa, così si sente la necessità di elargire il perdono sia quando è richiesto, sia quando non è richiesto. Il perdono diventa la grande vitamina che appaga tutti, spegne tutti i... Continua »
novembre 5, 2016

Vita non tolta, ma trasformata

Vita non tolta, ma trasformata Premetto che so di essere strano… Personalmente fin da piccolo mi piaceva andare al cimitero per trovare i nonni defunti inseme a mamma e papà. Mi sembrava quasi una festa, un gesto dovuto, un legame da mantenere attraverso i riti propri del culto dei morti: fiori, lumini, messe di suffragio.... Continua »
novembre 2, 2016

Spaccati a metà

Spaccati a metà Parliamoci chiaro, è difficile accettare determinati eventi quotidiani che non ti aspetti. Non c’è storia… Il terremoto di questi giorni è forse un esempio. Esempio di come la vita si può spaccare come la terra, sotto i nostri piedi…senza un perché. Pensavo a come eventi di questo genere sono la... Continua »
novembre 1, 2016